LE “DONNE SPECIALI” DI PAOLO SIMONI. IL CANTAUTORE ROMAGNOLO OSPITE DI NEW RADIO – ASCOLTA L’AUDIO

ASCOLTA L’AUDIO INTERVISTA DI NEW RADIO A PAOLO SIMONI

Paolo Simoni presenta il nuovo singolo “Ci sono donne speciali” e si racconta a New Radio Network by Tutti I Colori Della Radio on Mixcloud

 

E’ uno dei nuovi cantautori più apprezzati della scena italiana. Non è esploso grazie ad un talent, ma attraverso gavetta e belle canzoni si è meritato il rispetto di critica e pubblico. Paolo Simoni, romagnolo 29enne, ha presentato a sorpresa il suo brano dell’estate: “Ci sono donne speciali“, un omaggio alla femminilità e alla bellezza della donna. Con lui una bella chiacchierata all’interno del programma “Tutti i colori della radio“, dove si è parlato del rapporto con la sua terra, dell’amore per la musica e di tre eccellenti “padrini” che hanno contraddistinto la sua carriera: Lucio Dalla, Ligabue e Francesco De Gregori. Talento musicale sin da bambino, Paolo Simoni ha esordito sui più grandi palchi live aprendo i concerti del tour 2010 di Ligabue (San Siro, Stadio Olimpico). Compositore, arrangiatore e polistrumentista, nonostante la giovane età, Paolo ha già conseguito alcuni dei più alti riconoscimenti della critica musicale italiana: nel 2007 il Club Tenco come “nuova proposta emergente dell’anno”, nel 2008 arriva tra i finalisti del Club Tenco per “miglior opera prima”, nel 2009 al Festival degli Autori di Sanremo è vincitore del premio per il “miglior arrangiamento musicale” nella sezione “BIG” e nello stesso anno è tra gli otto vincitori di Musicultura. Dall’incontro con Claudio Maioli, manager di Ligabue, nasce, il secondo album di Paolo Simoni, contenente 10 brani interamente scritti e interpretati dal giovane cantautore emiliano tra cui il duetto “Io sono io e tu sei tu” con Lucio Dalla. Nel 2013 partecipa al Festival di Sanremo nella categoria Giovani con il brano “Le Parole”. Nell’estate del 2014 i singoli “Che stress” e “15 Agosto” tratti dall’album “Si narra di rane che hanno visto il mare”, hanno riscosso grande successo radiofonico, rimanendo stabili nelle posizioni di gradimento dell’airplay.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *